News.

Misura Internet dell'AGCOM automatizza il divorzio dai Provider

a cura di Fabrizio Mastroianni

Per le connessioni Internet troppo lente d'ora in poi basterà affidarsi all'applicazione Misura Internet dell'AGCOM

Dal 7 aprile infatti gli utenti che saranno registrati al servizio Misura Internet e avranno installato l'applicazione NE.ME.SYS potranno ottenere un certificato di qualità della rispettiva connessione. Valori inferiori a quelli promessi contrattualmente dall'operatore consentiranno l'invio automatico del reclamo. Sarà sufficiente cliccare sul pulsante "Invia reclamo all'operatore" per trasmettere la comunicazione agli uffici incaricati dai provider.

Speed Test

In pratica ci si aspetta che il provider intervenga in qualche modo, perché a seguito di una seconda misurazione dagli esiti scadenti l'abbonato potrà recedere il contratto gratuitamente e scegliere un altro provider. Purtroppo questo approccio molto lineare alla questione si scontra con la realtà territoriale: in molte città l'operatore di riferimento è uno solo. Difficile che le cose possano davvero migliorare, però a volte sulla stessa rete Telecom magari qualche operatore alternativo riesce a offrire un servizio migliore. Bisogna avere coraggio di cambiare, anche solo per dare un segnale alle aziende.

NE.ME.SYS comunque non è l'unico strumento di analisi. C'è anche lo Speed Test, che non richiede alcun obbligo di registrazione e fornisce un risultato immediato. Al momento è disponibile per Windows, Mac e Ubuntu.

Ricapitolando. NE.ME.SYS certifica le performance e fa un'analisi approfondita della linea. Speed Test nella versione senza registrazione consente un unico test immediato; Speed Test con registrazione permette l'archiviazione di tutti i test effettuati nel tempo.

"A differenza di altri software disponibili online, il software MisuraInternet Speed Test non effettua i test su generiche prestazioni di Internet, ma valuta direttamente le prestazioni di accesso fornito dal singolo operatore all'utente con il quale ha sottoscritto un contratto", puntualizza la nota ufficiale.

"Ciò che rende possibile misurare le prestazioni della sola tratta di responsabilità dell'Operatore è la locazione fisica dei server di misura utilizzati dal Progetto Misura Internet. I server infatti, sono posizionati nei NAP, acronimo di “Neutral Access Point”, ovvero nei punti fisici di interscambio tra le reti dei vari operatori. La misura si basa su uno scambio di pacchetti tra un client, costituito dal vostro PC (sul quale avrete installato MisuraInternet Speed Test), ed un server posizionato nel NAP corrispondente".

Torna indietro